Un tour alla scoperta del prolungamento del Canal Grande in terraferma: la Riviera del Brenta. Le ville dei ricchi patrizi veneziani si susseguono una dopo l’altra senza soluzione di continuità sia sul lato destro che su quello sinistro del naviglio del Brenta. Molte di queste ville sono private e non accessibili, ma quelle che si possono visitare sicuramente non le fanno rimpiangere.        Villa Malcontenta

La ZantaViaggi propone la visita con spostamento in minibus iniziando dalla prima villa che si incontra venendo dalla Laguna, Villa Foscari la Malcontenta, l’unico gioiello architettonico del Palladio lungo il naviglio del Brenta (la villa è privata e con orari di visita molto limitati e a particolari condizioni). Si prosegue quindi con il mezzo in direzione Padova, passando per il centro di Oriago, fino a Villa Widmann

e Barchessa Valmarana a Mira.

Villa Widmann
Villa Widmann

Pausa pranzo in un ristorante/trattoria con specialità della zona (qui è consigliabile il pesce) e nel pomeriggio ci si ferma per un caffè a Dolo, il paese che nel ’500 ha acquisito enorme importanza commerciale grazie ai suoi mulini e dove si può ancora vedere nella parte bassa il tipo ricovero per le imbarcazioni: lo squero.

Altri 10 minuti con il minibus e si raggiunge quella che viene considerata la regina delle ville venete: la monumentale Villa Pisani di Strà.

villa pisani strà

Visita guidata degli ambienti interni della villa e del suo enorme e suggestivo giardino, in parte in stile formale all’italiana e in parte in stile romantico.

 

 

 

 

Su richiesta, la ZantaViaggi combina il tour in minibus lungo la Riviera del Brenta con la navigazione di un tratto del naviglio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FacebookTwitterGoogle+Share